23 Novembre 2020  10:07

Norma “salva Mediaset”: interviene Patuanelli

Eliana Corti
Norma “salva Mediaset”: interviene Patuanelli

Stefano Patuanelli (Photo by Simona Granati - Corbis/Getty Images)

Il ministro spiega le ragioni del testo: serve per colmare il nuovo normativo dopo la sentenza Ue

“Non siamo andati incontro Mediaset”: il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli ha spiegato, in un’intervista rilasciata a Il fatto quotidiano, le ragioni di quella norma anti-scalata, già ribattezzata pro-Mediaset, che dà ad Agcom il potere di avviare una istruttoria per verificare la sussistenza di effetti distorsivi o di posizioni lesive del pluralismo, anche con effetto retroattivo e che potrebbe servire a stoppare una scalata di Vivendi al gruppo italiano. Una norma, secondo il ministro, temporanea in attesa della riforma della legge Gasparri, creata per colmare il vuoto normativo creato proprio dalla sentenza della Corte di Giustizia Ue. Il fatto che tale norma benefici Mediaset è, secondo il ministro, un effetto indiretto, tanto che in futuro potrà riguardare aziende diverse. Tanto che, secondo Patuanelli, Agcom potrebbe anche decidere in favore di Vivendi. In merito a un ingresso di Mediaset in Tim (cosa che, stando alla stessa sentenza europea, potrebbe accadere), il ministro non vede preclusioni, anche se lo ritiene prematuro.

Contenuti correlati : patuanelli mediaset vivendi
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy