26 Novembre 2015  16:00

Bricocenter: “nell’arredobagno c’è spazio per crescere”

Arianna Sorbara
Bricocenter: “nell’arredobagno c’è spazio per crescere”

Intervista a Mauro Rova, direttore del punto vendita di via Pellegrino Rossi a Milano. Guarda la fotogallery

Storica insegna in Italia e sinonimo di fai da te, Bricocenter che ha aperto a Torino il primo negozio nel 1983. Altri sei sono stati inaugurati successivamente e, anni dopo, Leroy Merlin ha acquisito il 50% del capitale, fino a rilevare interamente l'azienda nel 2005. Oggi conta 73 negozi in tutta la Penisola e offre prodotti e servizi orientati al fai da te, alla manutenzione e al miglioramento della casa e del giardino. L’ultimo triennio è stato per l’insegna un periodo alquanto impegnativo e non sempre semplice dato che è stato caratterizzato da chiusure di non pochi negozi che però, come ha dichiarato l’insegna in varie occasioni, “queste chiusure fanno parte della strategia di restyling che doveva necessariamente passare dalla ridefinizione della rete”.

 

In effetti, già da diverso tempo, l’insegna ha intrapreso un percorso per identificare al meglio la una nuova identità e la mission, il tutto finalizzato ad accelerare e accrescere il giro d’affari. Ne abbiamo parlato con Mauro Rova, direttore del punto vendita di via Pellegrino Rossi di Milano, negozio inaugurato a fine aprile scorso e che mostra nel concreto la nuova vision dell’insegna. “Il punto di partenza sul quale si basa il nuovo percorso dell’insegna è stato quello di domandarsi dove e in che contesto è forte. La nostra missione è la prossimità e questo per noi significa essere vicini al cliente sia attraverso la presenza dei nostri negozi nei loro luoghi di vita, sia, soprattutto, attraverso l’ascolto, la conoscenza e la costruzione di una relazione esclusiva e quotidiana. Il nostro successo si basa perciò sulla “vicinanza” umana con il cliente che comincia dal luogo fisico fino ad arrivare alla personalità, alla passione e alla competenza trasmessa dai nostri collaboratori e delle squadre”.

 

Per quanto riguarda il bagno “questo sta acquisendo sempre più importanza per gli italiani quindi prevediamo un ampliamento del business. In generale è un comparto che crescerà nella Gd, noi ci crediamo e ci puntiamo perché abbiamo visto che c’è spazio di manovra sia nella manutenzione sia nella sostituzione”.

 

Per leggere l’intervista completa scarica la app di Ab, e leggi il numero di ottobre

http://abbonamenti.e-duesse.it/AB-Abitare-il-bagno/app44

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Giugno 2020
    Una nuova linfa
    “È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato”.
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

ACCADDE OGGI

  • 20 Gennaio 2011
    Nuova edizione di Instanthouse
    È stato lanciato Instanthouse Social Club 2011, il concorso promosso da FederlegnoArredo e dal Politecnico di Milano giunto alla terza edizione.

Ricevi la Newsletter!

Bagno

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy