Editorialisti

08 Aprile 2019

PRONTI AL CAMBIAMENTO?

Vito Sinopoli Vision.Biz

C’era proprio bisogno di un’altra rivista indirizzata agli ottici indipendenti, alle catene, ai consorzi, ai gruppo di acquisto, all’industry?È la domanda che ci siamo fatti e che alcuni di voi ci hanno posto nel momento in cui abbiamo iniziato a lavo-rare su questo progetto.Noi pensiamo di sì.Perchè è un momento di radicale trasformazione e di grandi opportunità per il settore (e lo documenteremo numero dopo numero).Se è vero che la popolazione invecchia e, di conseguenza, avrà sempre più bisogno di occhiali e di lenti e che i giovani abituati fin da piccoli a uti-lizzare device digitali manifestano precocemente disturbi visivi, d’altra parte è in atto la rivoluzione digitale. Cosa significa? Prima di tutto che il cliente è molto aggiornato, ha letto informazioni sul prodotto e pareri di altri acquirenti sull’insegna distributiva e sul brand oggetto d’interesse.A parità di competenze tecniche, quindi, per l’ottico farà la differenza la capacità di sviluppare la relazione con i clienti, attraverso campagne di pre-venzione, un servizio post vendita di qualità e un layout espositivo impattante e al tempo stesso funzionale e facilmente leggibile. Insomma il cliente dovrà entrare nel punto vendita reale o virtuale e vivere una vera “shopping expe-rience”, con un consumer journey che tenga conto tanto del prodotto e del servi-zio vero e proprio, quanto dell’informazione pubblicata sul web, dell’eventuale sito di e-commerce, dei social, degli influencer con i quali si è instaurata una collaborazione, degli eventi ecc. Al centro di tutto dovrà essere posta l’atten-zione e la cura per la persona che si rivolge all’ottico con un’aspettativa legata al proprio bisogno.Le aziende produttrici e distributrici, da parte loro, avranno il com-pito di sostenere il distributore, indipendente o catena che sia, e farsi aiutare a trasferire al cliente finale i valori del brand e del prodotto. Vision.biz nasce per favorire questo dialogo imprescindibile tra industry e retail, attraverso case history, interviste, inchieste, sopralluoghi, opinioni e dati (tra pochi mesi anche online e via social), con l’obiettivo di stimolare un vero confronto in questa delicata fase di cambiamento.

Vito Sinopoli Vision.Biz

Nato a: Rho (MI) il 15/03/1964.

In Editoriale Duesse da: sempre.

Esperto in: NIENTE.

Quando non scrive su Business People si occupa di: sto con i miei ragazzi, leggo fumetti, vado al cinema, sento musica e vedo gente.

Cosa gli piace: mia moglie, correre, frequentare mostre e musei, la musica black.

Non ama: i moralisti, i giornalisti tromboni, i reality, i logorroici.

Il film rivisto più volte: IL PADRINO.

L'artista musicale preferito: Stevie Wonder e David Bowie.

Il libro: le lettere di Berlicche (CS Lewis)


Archivio